• Giorgia Bergantin

La prima volta #7. Shafei Xia



Il progetto editoriale La prima volta esce su https://www.espoarte.net/

Shafei Xia, Dollhouse, 2021, acquarello su carta di sandalo intelata, 86x86cm, courtesy l’artista e P420, Bologna, photo credit Carlo Favero





“Ce l’hai un segreto?” Dopo quella notte sì. Si era svegliata sudaticcia, frastornata, sola, elettrizzata. Un ronzio le trapanava le orecchie, dei piccoli punti neri le apparivano ad ogni colpo di ciglia, una voragine ruotava nel suo stomaco. I postumi non l’avrebbero abbandonata presto. Poteva continuare a godersi quello stato di palpitante catalessi ancora per un po’. Ogni tentativo di veloce riepilogo di ciò che aveva fatto in quella notte le provocava fitte alla testa, battiti accelerati, un sorriso arrossato. Si spostava lentamente da una stanza all’altra, come rivestita da uno spesso strato di ovatta. Cercava la cucina; aperta la porta ritrovava una giungla. Salendo le scale battiti continui e cigolii smorzati oltrepassavano le pareti. Raggiunto il terrazzo all’ultimo piano, il cielo era un muro di nebbia. Si assopì con quella vista, e continuò a sognare il suo piccante segreto.




https://www.espoarte.net/arte/la-prima-volta-7-shafei-xia-ce-lhai-un-segreto-dopo-quella-notte-si/

 

Chi è Shafei Xia:

Classe '89, nata a ShaoXing in Cina. Dopo il conseguimento della laurea triennale in scenografia alla ChongQing University, nel 2013 si trasferisce prima a Shangai, poi a Bologna dove si laurea all’Accademia di Belle Arti nel 2020.

Racconta vite erotiche con una pittura provocante in cui rimandi orientali si ibridano con il suo presente occidentale. Ha da poco concluso la personale Assolo #1 presso la galleria Francesca Antonini e Welcome to my show con P4202-Project room.

https://www.instagram.com/shafeixia/